Procedono velocemente e senza problemi le fasi iniziali delle specie frutticole nel Barese

Nel corso dell’ultima settimana si è verificata una sostanziale accelerazione delle fasi fenologiche di tutte le specie frutticole del barese.

 

Albicocco: le varietà precoci hanno ormai terminato la fioritura e stanno iniziando la fase di inizio scamiciatura. Quelle intermedie sono sostanzialmente in fase di fine fioritura/caduti petali mentre le tardive sono in fase di piena fioritura. Le varietà ad elevato fabbisogno in freddo, specielmente nelle zone più interne, sono ancora in fase di fioritura

 

Pesco/Nettarine: le varietà precoci sono in scamiciatura mentre le medio-tardive sono tendenzialmente in piena fioritura sulla zona costiera e ad inizio/piena fioritura negli areali interni.

 

Mandorlo: fase di piena fioritura/caduta petali per le cultivar commerciali. Alcune nuove varietà stanno mostrando un leggero ritardo nella schiusura delle gemme a fiore.

 

Ciliegio: nelle zone costiere le varietà precoci sono in fase di bottone bianco/primi fiori aperti.

 

Nessun particolare problema da segnalare fatta eccezione la rilevazione di danni da uccelli, in alcuni casi anche abbastanza consistenti su gemme a fiore gonfie/fiori che risultano completamente mangiati o comunque danneggiati dalle beccate, in particolare su albicocco e pesco. Meno colpito il mandorlo.

 

Autore: Lorenzo Laghezza – Agrimeca Grape and Fruit Consulting