Nuova virosi su cotogno nel nord della Puglia

Lo scorso 5 ottobre è stato pubblicato uno studio del CNR-Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante di Bari in cui si segnala la presenza di una grave virosi ai danni del cotogno coltivato nel nord della Puglia.

 

Sono stati segnalati alberi di cotogno che mostravano gravi sintomi di una malattia virale mai descritta prima. Attraverso le analisi molecolari del RNA, i ricercatori hanno isolato un nuovo ceppo di virus associato al virus AGC (Apple Green Crinkle), agente della gibbosità verde del melo.

 

Nella foto i sintomi osservati sulle piante malate di cotogno: a) butteratura del legno, b) deformazione del frutto.

 

Il sequenziamento del genoma ha identificato il virus AGCaV-CYD confermando i sintomi della malattia rilevati nei frutteti; inoltre, la caratterizzazione molecolare del genoma ricostruito, insieme con l’analisi filogenetica, ha mostrato una stretta correlazione con il virus AGCaV.

 

Fonte: Massimiliano Morelli, Annalisa Giampetruzzi, Lorenzo Laghezza, Luigi Catalano, Vito Nicola Savino, Pasquale Saldarelli, ‘Identification and characterization of an isolate of apple green crinkle associated virus involved in a severe disease of quince (Cydonia oblonga, Mill.)’, Ottobre 2016, Archives of Virology, DOI 10.1007/s00705-016-3074-6

 

Contatti:
Massimiliano Morelli
CNR-Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante
Via Amendola 122/D, 70126 Bari, Italy
Email: massimiliano.morelli@ipsp.cnr.it